Automobilisti nati

Premessa doverosa: le informazioni segnalate in questo post possono variare da Stato Unito a Stato Unito e, nell’ambito dello stesso Stato Unito, possono subire aggiornamenti e modifiche nel corso degli anni, quindi se state leggendo questo articolo nel 2027, non prendete tutto alla lettera.
A proposito, come va nel 2027?
Finita la pandemia della SARS-CoV-2?
Si usa ancora il cellulare mentre si guida?

In USA, 2022 fresco fresco, l’uso del cellulare per effettuare telefonate mentre si guida è sconsigliato ma tollerato, con o senza auricolari o bluetooth, tranne alcune eccezioni e regolamentazioni locali.
La Florida è uno degli Stati più morbidi: punisce solamente l’invio di sms, o al massimo le chiamate in prossimità delle scuole.
Credo che questo sia il motivo per cui, tra gli automobilisti floridensi, è diffusa la cattiva abitudine di non usare le frecce per segnalare i propri spostamenti: la mano che servirebbe per azionare gli indicatori di direzione è spesso occupata dal cellulare…
In confronto, in Italia, siamo degli scolaretti modello.

Poi, però, mentre guidi in autostrada, i tabelloni luminosi declamano messaggi in rima, da fare impallidire Walt Whitman:

“DON’T TEXT AND DRIVE,
ARRIVE

ALIVE.”

Ora, mi raccomando, non fingete di non aver letto l’inciso più su “tranne alcune eccezioni e regolamentazioni locali”, ché già vi immagino davanti al Giudice, dopo aver causato un mega incidente, dire a vostra discolpa:

“Eh ma Pietro ha scritto che si poteva. Se vuole le mando anche il link, signor Giudice. Ce l’ha WhazzApp?”

NO.

Anche il sorpasso a destra è consentito, in autostrada e in gran parte delle strade urbane con almeno due corsie.
Di nuovo: se venite piallati da un autosnodato americano che sta rientrando nella corsia lenta, proprio mentre voi state mettendo in pratica questo esperimento elettrizzante, non date la colpa a me.
E per la cronaca: parliamo dei famosi trucks statunitensi, roba che, quando decidete di sorpassarli, dovete prendere ferie.
Roba che, superandoli con un SUV, questi TIRannosauri Rex vi fanno sentire talmente minuscoli che per scattarvi un selfie avete bisogno del microscopio.

Un tipico truck americano, appena giunto in Florida. La parte posteriore si trova ancora in California. 😉 (Photo by Shay on Unsplash)

Ma attenzione: non superate mai uno scuolabus americano, né a sinistra, né tantomeno a destra, su qualsiasi strada vi troviate.
In presenza di uno scuolabus fermo, poi, si ferma chiunque e qualunque altra cosa.
Come quando si giocava a Un Due Tre, Stai Là.
Anche mia figlia Corinne, notoriamente sgusciante come un’anguilla, in quell’occasione si blocca.
Lo scuolabus americano è considerato quanto di più sacro esista sul suolo statunitense.
Avete presente quando Jovanotti, in “Temporale”, rappa:

“L’autista di scuolabus ha in mano la nazione,
più di un ministro, di un Papa, o di un’autorità!”

Immaginate la consacrazione di questa strofa.
Le porte dello scuolabus si apriranno solo quando l’autista sarà certo che si è arrestato tutto, compreso l’asse terrestre.
A quel punto, una masnada di piccole canaglie si riverserà per le strade in ogni direzione possibile e ciascun genitore dovrà cercare di riconoscere e acchiappare le proprie, come quando si giocava a Mosca Cieca.

Un tipico scuolabus americano. In primo piano, si noti lo skateboarder costretto a rimanere sospeso in aria, in attesa che scendano tutti i bambini. 😉 (Photo by Benjamin Wedemeyer on Unsplash)

In molti stati USA, come la Florida, è consentito svoltare a destra ad un incrocio anche se il semaforo è rosso. Ve ne accorgerete, perché sentirete quello dietro di voi suonarvi il clacson con tono indulgente. Si tratta di un sintetico La Maggiore strozzato a metà, che significa:

“Gentile guidatore, immagino tu sia straniero. Ti sto informando che puoi passare col rosso e se ti muovi posso passare anche io, thank you“.

Nulla a che vedere con i nostri sguaiati strombazzamenti italici, eloquenti e prolungati, che partono in Fa Diesis Bemolle, appena dopo un secondo che il semaforo diventa verde, che di solito significano:

“Muoviti, IM-PE-DI-TO!”

Quando non è consentito svoltare col rosso, il divieto viene sempre segnalato opportunamente.
Se siete sempre quelli di prima, miracolosamente scampati al sorpasso a destra dell’autotreno americano, vi ricordo che, anche in questo caso, bisogna effettuare la manovra in sicurezza, solo dopo essersi fermati come ad un normale stop, se non volete farvi asfaltare dal suddetto truck americano, che nel frattempo sta giungendo a spron battuto dalla California e ha il verde. 

Ancora a proposito di semafori, segnalo che essi non sono posizionati, come in Europa, sulla linea dell’incrocio, ma sono sospesi al centro dell’incrocio, o aldilà di esso.

Un tipico semaforo floridense, noto per la sua ritrosia: è infatti posizionato aldilà del crocevia. 😉

Attenzione quindi a fermarvi ben prima del semaforo, in corrispondenza della linea. Non fate come certi automobilisti abitudinari e pendolari, che, al ritorno dall’Italia, i primi giorni in Florida, si ritrovano a inchiodare la macchina nel bel mezzo di ogni incrocio. Mentre, quando guidano in Italia, dopo undici mesi in USA, rallentano due chilometri prima del semaforo, creando code migliometriche, senza motivo.

Infine, i limiti di velocità: in autostrada il limite è di circa 110 Km orari (70 miglia orarie), per cui, se avete il vizietto di pestare sull’acceleratore, sappiate che questo Paese vi accoglierà a braccia aperte, come da sempre è abituato a fare con tutti, ma potrebbe riservarvi delle amare sorprese…

Adesso però basta fare il buffone.

Dal prossimo post tornerò una persona seria.

Promesso!

Che c’è?

Ho scritto dal prossimo post!

(P.P.)

Un pensiero su “Automobilisti nati

  1. Pingback: Guidare in Italia vs guidare in USA – Appendice – USA Coast to Coast

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...